Recensione

di Beatrice Lanzillo

Aprile 3, 2024

Caterina Marino, drammaturga, attrice e regista, di questo spettacolo, porta sul palcoscenico un tema molto difficile: cosa succede quando non si ha più voglia di aspettare il futuro?

Cosa succede quando non si vedono piú prospettive, quando non si ha piú voglia di vedere come andrà a finire? Still Alive é uno spettacolo fresco, ironico, destabilizzante e conciliante al tempo stesso. Il pubblico viene coinvolto al livello profondo attraverso pensieri e fragilità che si rendono universali.

La presenza di Lorenzo Bruno, che diventa quasi un alter ego della protagonista, completa un quadro perfettamente equilibrato nei suoi alti e nei suoi bassi emotivi. Insomma, lo consiglierei a chiunque voglia farsi una coccola e tirare un sospiro di sollievo ricordandosi quanto può far bene il teatro.